mercoledì 23 aprile 2014

Eugenio e Paola Favero - 14° giorno in Atlantico

23 Aprile - 14° giorno in Atlantico - Latitudine 37°16N - Longitudine 40°17w.
All'isola di Fajal ci mancano 559 miglia. Miglia percorse 1916.
Certo che l'uovo di Pasqua ci ha regalato una sorpresa non da poco: vento da Sudovest prima e Nordovest poi, 30-40 nodi, onde di poppa e al traverso di 5-6 metri, pioggia ghiacciata pure.........la nostra Pasqua atlantica......fino al pomeriggio di Pasquetta. Poi un sole tiepido, assenza di vento ma l'onda sempre presente.
Insomma una Pasqua ONDULATA.
La bassa pressione formatasi a nord si era approfondita notevolmente e le previsioni la vedevano andarsene ancora piu' a nord velocemente (per nostra fortuna..). Invece, rallentando la corsa, la sua dorsale sud ovest e' arrivata fino a latitudine 37 costringendoci a scendere per poter prendere la parte piu' meridionale, al limite dell' alta pressione e limitare cosi la gia' pessima situazione.
Ma dopo il brutto ...viene il bello.....
Ieri e' stata una giornata abbastanza tranquilla, a motore ma sempre onda. Da questa notte e' finalmente tornato il vento, il sudovest che ci aspettavamo di 20 nodi, ri-armata la randa e lo yankee Penelope ha ripreso il suo passo.
Qui si parla gia' di birre da "Peter", il famoso bar al porto di Horta, meta di tutte le barche che traversano l'Atlantico e che obbligatoriamente si fermano qui.
......ma noi usiamo dire: "non dire gatto se non ce l'hai nel sacco".......
Eugenio & Paola e l'equipaggio di Penelope 1

Nessun commento: